saint-mark-basilica

chiese di Venezia

Ci sono 137 chiese a Venezia, possiamo considerarle come musei della città dato che custodiscono opere dei principali artisti, sono state progettate dagli architetti più famosi e rispecchiano i diversi stili architettonici che hanno influenzato Venezia nei secoli.

le migliori 10 chiese di Venezia da visitare

Alcune chiese sono protagoniste di leggende, miti riguardo la loro fondazione, segreti nascosti nei dipinti o nelle statue che potrete scoprire durante i nostri tour! Nel frattempo, questo è il nostro elenco delle 10 migliori chiese da vedere a Venezia:

Basilica di San Marco

Basilica di San Marco: non poteva che occupare il primo posto, la chiesa più famosa della città. La sua costruzione ebbe inizio nel 828; i lavori per aggiungere splendore all’edificio sono continuati nei secoli. La Basilica che vediamo oggi è una combinazione di diversi stili: Romanico, Bizantino, Gotico, Rinascimentale.; è uno scrigno che racchiude le principali vittorie di Venezia. I marmi, l’oro importati dall’Oriente, le statue e le colonne ottenute come bottino di guerra hanno contribuito a creare la bellissima Basilica diventata simbolo della città. Visitare l’interno, con oltre 4000 metri quadrati di mosaici, sarà un’esperienza straordinaria! Entrata: GRATIS. All’interno i seguenti siti sono a pagamento: Tesoro di San Marco, Pala d’Oro e Museo al primo piano.

Basilica dei Frari

Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari: o semplicemente Basilica dei Frari. Frari in dialetto veneziano significa frati: la chiesa infatti è stata costruita dai frati francescani nel 1250. Ecco perché l’esterno è sobrio, in stile gotico italiano con mattoni rossi e poche decorazioni, per rispettare le regole dell’ordine francescano, basate su voto di povertà e semplicità. L’interno è completamente diverso: con opere di Tiziano ( Madonna Pesaro e Pala dell’Assunta), Giovanni Bellini, Bartolomeo Vivarini e Donatello. Tiziano è sepolto all’interno, la sua tomba è di fronte al monumento funebre dedicato ad un altro grande artista: Antonio Canova. Entrata: 3€

santa-maria-della-salute

basilica di Santa Maria della Salute

Basilica di Santa Maria della Salute: la più amata dai veneziani. Questa Basilica è stata costruita nel 1630 come voto dopo la terribile pestilenza che colpì la città. Progettata dall’architetto Baldassare Longhena e completata nel 1687, oggi con il suo stile barocco domina la parte finale del Canal Grande. Potete scoprire di più durante il nostro tour della parte sud di Venezia. Entrata: GRATIS.

chiesa di Santa Maria dei Miracoli

Chiesa dei Miracoli: un tesoro nascosto tra le calli veneziane. La chiesa è stata costruita tra il 1481 e il 1489 per ospitare un dipinto della Vergine ritenuto miracoloso. É un capolavoro di arte rinascimentale, decorata con preziosi marmi colorati e pietre. Oggi è la preferita per i matrimoni: tutte le spose vogliono sposarsi qui per le bellissime foto. La lista d’attesa è molto lunga, bisogna infatti prenotare con almeno due anni di anticipo! Entrata: 3€

chiesa dei Gesuiti Venezia

Chiesa di Santa Maria Assunta o dei Gesuiti: situata nel sestiere di Cannaregio, questa chiesa è stata costruita dall’ordine religioso dei Gesuiti durante il 18 secolo. L’interno è veramente impressionante! È decorato in stile barocco con marmi verdi e bianchi, l’altare è il capolavoro della chiesa. Contiene dipinti di Tiziano, Tintoretto e Palma il Giovane. La chiesa, a causa della sua posizione è sconosciuta a molti visitatori, potete scoprirla durante uno dei nostri tour! Entrata: 1€

basilica dei Santi Giovanni e Paolo

Basilica dei Santi Giovanni e Paolo: la chiesa più grande di Venezia; è chiamata anche il Pantheon veneziano dato che al suo interno sono sepolti numerosi Dogi, condottieri e personaggi importanti della società veneziana. Se siete interessati alla storia della città e volete approfondire la vostra conoscenza, questa Basilica è un buon punto di partenza! Il campo di fronte alla chiesa è uno dei più belli a Venezia! Entrata: 3€.

san-simeone-piccolo

chiesa della Madonna dell'orto

Chiesa della Madonna dell’Orto: un altro gioiello del sestiere di Cannaregio, costruita nel XIV secolo e originariamente dedicata a San Cristoforo. C’è una leggenda che spiega perché il nome della chiesa fu poi cambiato in “Madonna dell’Orto”, scopritelo durante i nostri tour! All’interno numerosi dipinti realizzati dal grande pittore Tintoretto che viveva in un palazzo nelle vicinanze; questa era la sua chiesa preferita a Venezia, la sua tomba si trova vicino all’altare maggiore. Ingresso: 3 €

San Pantalon Venezia

Chiesa di San Pantalon: questa chiesa è molto semplice dall’esterno. La facciata è ancora incompleta, ma all’interno c’è una sorpresa: contiene la tela più grande del mondo. Un enorme dipinto sul soffitto che rappresenta la storia del martirio di San Pantalon, realizzato da Giovanni Antonio Fumiani che lo dipinse dal 1680 al 1704.

Santa Maria del Giglio Venezia

Chiesa di Santa Maria del Giglio: fondata nel 10° secolo e poi ricostruita nel 17° secolo, fu finanziata dal nobile Antonio Barbaro. Costui è rappresentato insieme ai suoi fratelli sulla facciata della chiesa. Nella facciata sono presenti sei semi-colonne, le cui basi sono decorate con le piante delle sei città in cui Antonio ha lavorato durante la sua vita. All’interno della chiesa l’unico dipinto presente a Venezia del pittore fiammingo Peter Paul Rubens. Ingresso: 3 €.

San Simeone Piccolo

Chiesa di San Simeone Piccolo: con la sua cupola verde, questa chiesa sarà la prima cosa che vedrete al vostro arrivo a Venezia. La chiesa è molto semplice, ma vi consigliamo di chiedere al custode di poter visitare la cripta. La cripta di questa chiesa è un esempio unico a Venezia. Con una piccola candela in mano potrete passeggiare per i piccoli cunicoli e vedere gli affreschi sulle pareti… un’esperienza da non dimenticare! Ingresso: GRATUITO, per visitare la cripta l’ingresso è di 3 €.